Pianeti potenti portano cambiamenti: verso la luce o il buio lo decidi tu.

Dopo un periodo di stagnazione, di nuovo il cielo si rimette “in moto”: molti pianeti nel culmine del loro potere sostengono la guarigione e la rinascita, a un patto: che tu sia un guerriero del Dharma.

di Mauro Grande

Ci siamo lasciati nell’ultimo articolo accennando all’ingresso di Marte nella costellazione dell’Ariete il 13 agosto. Sembra che questo abbia acceso una certa curiosità. Allora parleremo di Marte, ma prima descriviamo lo scenario generale all’interno del quale inserire l’evento. Lo scenario sembra ancora una volta un po’ “originale”…

1) Le influenze principali restano le stesse che abbiamo indagato negli articoli precedenti, e sono relative alle posizioni e i movimenti dei pianeti “lenti”: Saturno, Giove e l’asse Rahu/Ketu.

2) Saturno continua a essere forte e retrogrado (fino al 29 settembre) nel segno del Capricorno. Ci sfida a ricalibrare la nostra vita. Attraverso un passare in rassegna il passato, ci aiuta a capire le cause della sofferenza sperimentata. È una chiamata al risveglio dell’Anima, ci dice: lascia andare la negatività, le paure e l’egoismo; compi il tuo personalissimo sforzo per accendere il potere dell’azione disinteressata. Compi uno sforzo e costruisci un nuovo presente. “La Gioia è dentro di te”.

3) Giove retrogrado (fino al 13 settembre) ha lasciato il segno del Capricorno e sarà in Sagittario fino al 13 novembre. Fino a quella data forse sarà possibile assistere ad una certa “restaurazione” della verità, o almeno ne sentiremo la tendenza… È una ottima configurazione per andare nella direzione della conoscenza, della comprensione vera, della spiritualità. Possono essere mesi importanti per questo, se saremo aperti a ricevere ed accettare questi inviti.

4) Mercurio e Venere hanno terminato la loro retrogradazione e riacquistano adesso il loro normale moto. Quindi dopo alcuni mesi di stasi contribuiscono a rendere il trend generale più movimentato: il 30 luglio Venere passa in Gemelli, l’1 agosto Mercurio passa in Cancro, il 13 agosto Marte passa in Ariete, il 15 agosto il Sole passa in Leone, il 16 agosto Mercurio passa in Leone, il 30 agosto Venere passa in Cancro, l’1 settembre Mercurio passa in Vergine…

Una situazione davvero molto differente di quella degli ultimi mesi. Per due motivi. Non c’è più la prevalenza di influenze retrograde/statiche, adesso l’energia è molto mutevole, è molto più fluida e dinamica. Indica cambiamento.

Inoltre è disponibile il vero potere di quasi tutti i pianeti, soprattutto nella prima metà di settembre. Qui avremo la presenza simultanea di ben 5 pianeti collocati nei propri segni (se non sai cosa questo voglia dire, ti invito a leggere i precedenti articoli sull’astrologia in questo blog): Saturno sarà nel suo segno in Capricorno, Giove sarà nel suo segno in Sagittario, Marte sarà nel suo segno in Ariete, il Sole sarà nel suo segno in Leone, Mercurio nel suo segno in Gemelli. I pianeti nei propri segni sono potenti e armonici; questa configurazione mostra “guarigione” su tutti i livelli.

5) E arriviamo così a Marte. Al momento è nella costellazione dei Pesci e il 13 agosto entrerà in Ariete. Normalmente Marte staziona per circa due mesi all’interno di una costellazione, ma stavolta inizierà il suo moto retrogrado (leggi l’articolo precedente per la spiegazione del moto retrogrado). Seguiamo il suo percorso: il 13 agosto entra in Ariete, il 10 settembre inizia il suo moto retrogrado, l’8 ottobre va retrogrado in Pesci, il 14 novembre inizia il moto diretto in Pesci, il 21 dicembre entra nuovamente in Ariete e ci resta fino al 20 febbraio 2021.

Che tipo di influenze potremmo sentire nelle nostre vite e nella collettività? L’Ariete è una delle due costellazioni governate da Marte, il suo elemento è il Fuoco: forza di volontà, coraggio, azione, avventura, nuovi inizi, sport, ma anche desideri, competizioni, incidenti, guerre, violenze… Marte in questo periodo sarà molto molto forte nel suo elemento e nel suo segno e il suo Fuoco può essere usato in molti modi. Quando è usato saggiamente, l’energia dell’Ariete è quella di un pioniere che si avventura in territori inesplorati, e Marte è il guerriero appassionato votato a difendere e a proteggere. Le conseguenze di questa lunga permanenza dipendono da quanto siamo maturi a livello del singolo ed a livello collettivo.

Alcune sere fa, insieme a tanti amici, abbiamo guardato un film all’aperto. Il film (del 2015), carino e con alcuni spunti molti utili su cui riflettere, è Tomorrow Land. La protagonista cita questa frase indovinello-metafora: “Ci sono due lupi che si combattono sempre. Uno è buio e disperazione, l’altro è luce e speranza. Quale lupo vince?”… “Quello che nutri!”, è la risposta giusta.   

C’è dell’altro. Il 15 agosto il Sole farà il suo passaggio annuale nel segno del Leone. Anche qui avremo (per un mese) un pianeta di Fuoco (il Sole) all’interno del suo segno (il Leone) che è un segno di Fuoco.

Inoltre, come accennato all’inizio, Giove è all’interno del Sagittario.  Allora il potenziale grande di questi mesi diventa più chiaro, almeno per coloro che hanno un po’ di familiarità con l’astrologia vedica. Ariete, Leone e Sagittario sono i tre segni dell’elemento Fuoco ed operano in sintonia con il Dharma. Marte, Sole e Giove sono i pianeti che li governano e li troveremo tutti potentemente a “casa loro” e nel loro elemento. È una delle migliori combinazioni che si possano avere per coloro che pensano e agiscono in armonia con il Dharma. Se hai questa combinazione planetaria nel tuo oroscopo personale, beh… hai la stoffa per essere un grande leader.

Marte è uno “Kshatrya”, il guerriero che si batte per il Bene, motivato dall’amore per la Verità e la Giustizia. Il Sole è il Sovrano, simbolo dell’Anima, nobile e generoso. Giove è il Guru, il Precettore divino. Ed essi agiscono in cooperazione tra di loro: il Dharma in azione. Ma… tanto Fuoco può anche dare origine a scenari difficili se nutriamo il “lupo sbagliato”…

La “marcia” di Marte in Ariete è anch’essa una metafora (e non solo…). Entra in Ariete il 13 agosto, ma il 10 settembre diventa retrogrado. Cioè non riesce a completare il suo percorso, incontra ostruzioni, indietreggia. Si ritira nel segno dei Pesci, non per paura ma per strategia. Il segno dei Pesci è un segno d’acqua, simbolo di una totale Devozione al divino. Qui si purifica, si rilassa, medita, si connette al Principio Supremo. Ritrova se stesso e la sua Forza di Volontà Divina. Riprende la sua marcia in avanti, entra ancora in Ariete il 21 dicembre, determinato a riuscire nei suoi nobili intenti. Il transito di Marte in Ariete sarà molto lungo, quasi sei mesi, ovvio che merita altri approfondimenti quindi torneremo a parlarne ancora.

A questo punto, molti di voi aspettano ancora di leggere la risposta alla loro domanda: “cosa succederà?”. Nel breve spazio dell’articolo ho cercato di dimostrare, nei limiti delle mie capacità, che c’è una gran quantità di energie potenti disponibili. Per gli individui e per il collettivo. Il “Potere” può essere impiegato in molti modi a seconda delle vibrazioni di chi lo usa. Il Potere del Fuoco unito alla Devozione può cambiare le cose in modo meraviglioso. Il Potere del Fuoco usato con ignoranza può essere distruttivo.

L’influenza di Saturno sta cercando di farci comprendere le ragioni delle sconfitte e delle delusioni. L’influenza di Giove sta cercando di scacciare le influenze negative e farci acquisire fiducia e ottimismo. L’influenza di Marte ci fornirà il Fuoco per purificare e ripartire. Se sei un guerriero del Dharma, inizia un buon momento per te!

Ostacoli, state in guardia! Dileguatevi dal mio cammino! Sto tornando a casa… le sirene dei desideri dei sensi potranno anche frapporsi al mio sentiero per ostacolare la mia marcia verso il Tuo palazzo. ma un milione di regni e un milione di miliardi di anni di pura felicità terrena non mi indurranno mai più ad allontanarmi da Te.” Paramhansa Yogananda

Questo libricino può offrirti delle ispirazioni su come usare il Potere del Fuoco: https://www.anandaedizioni.it/shop/libri/yogananda/vincere-le-sfide-della-vita/

 

 

 

Condividi l’articolo su:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Articoli recenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2020© Ananda Edizioni. All Right Reserved.
Fraz. Morano Madonnuccia, 8 – 06023, Gualdo Tadino (PG)
[email protected] | +39 075 914 83 75
C.F. e P.IVA 01978460549 | Privacy e Cookie Policy