Connettiti con l’energia divina!

Gli Esercizi di Ricarica sono una potente strumento per cooperare con l’energia cosmica e manifestare il potere divino che è in noi nel corpo e nella nostra realtà.

di Sahaja Mascia Ellero

A volte penso a quanto sia difficile per i Maestri – che conoscono la nostra vera identità di potenti esseri di Luce – sentirci lamentare di quanto siamo deboli e in balia dei nostri pensieri ed emozioni, immersi nell’oscurità della depressione o nei vortici dell’ansia, inermi di fronte ai condizionamenti del passato, della famiglia o dell’ambiente circostante. Ovviamente, i Maestri sanno che tutto questo è solo un sogno, un temporaneo errore di identificazione inevitabilmente destinato a correggersi. Sanno che prima o poi ci risveglieremo e ricorderemo quanto è grande il nostro potere; che prima o poi saremo pronti a spezzare questa ipnosi e a rivendicare pienamente il nostro regno interiore di pace, equilibrio e divinità. Nel frattempo, continuano a offrirci, con pazienza e fiducia, tutti gli strumenti necessari per essere sempre più liberi e felici.

Uno di questi strumenti sono gli Esercizi di ricarica, che secondo Yogananda sono la tecnica più importante, quella che dovremmo portare con noi sulla famosa “isola deserta”. Perché? Perché gli Esercizi di ricarica, oltre ai loro innumerevoli e straordinari benefici immediati, ci insegnano a sperimentare e a controllare l’Energia Divina. E questa è la base per trasformare ogni aspetto della nostra vita!

Ogni volta che recitiamo la preghiera prima della pratica, ci sintonizziamo con quell’immenso Potere di guarigione che è tutt’intorno a noi e dentro di noi. Facendolo, impariamo a invocarlo quando ne abbiamo bisogno e a credere con fede nella Sua presenza e nel Suo aiuto. Non solo durante le pratiche spirituali, ma in ogni circostanza! Come ci ricorda Yogananda: «C’è un Potere che illuminerà la tua strada e ti porterà salute, felicità, pace e successo, se solo ti volgerai verso quella Luce».

Ogni volta che tendiamo i muscoli, impariamo a dirigere consapevolmente quel Potere con la concentrazione e la volontà. Inizialmente lo indirizziamo nelle diverse parti del corpo per ricaricarle, in seguito scopriamo che possiamo dirigerlo verso ogni situazione della nostra vita: per la guarigione nostra e degli altri, per ricevere protezione e benedizioni in una determinata circostanza, perfino per manifestare i nostri desideri e intenzioni. Yogananda afferma: «Sintonizzati con il Potere Cosmico. In questo modo, possederai il potere creativo dello Spirito. Sarai in contatto con l’Intelligenza Infinita, che può guidarti e risolvere i tuoi problemi. Il Potere scorrerà attraverso di te dalla Fonte dinamica del tuo essere, così che sarai creativo nel mondo degli affari, nel mondo del pensiero e della saggezza».

Quando facciamo vibrare i muscoli, diventiamo consapevoli della nostra parte nell’attingere a questa energia. Dobbiamo metterci tutta la nostra volontà, tutto il nostro impegno, tutta la nostra forza, al cento per cento delle nostre capacità! Allora il rubinetto dell’Energia Cosmica si aprirà e saremo inondati da questa Forza onnipotente. «Usa in maniera costruttiva il potere che già possiedi, e altro potere arriverà», ci ricorda Yogananda.

Quando, infine, rilassiamo i muscoli e ascoltiamo l’energia, impariamo ad aprirci e ad affidarci con fiducia e rilassatezza a quel Flusso onnisciente, che si espande in noi e nella nostra vita ed è capace di dirigersi esattamente dove ce n’è bisogno. Yogananda afferma: «Devi sempre farti guidare dal potere divino, che è infallibile. Che tu possa percepire, così come percepisco io. Che tu possa vedere il potere etereo che fluisce dentro di te, attraverso le parole, il cervello, il corpo e i pensieri, così come lo vedo io. Ogni pensiero è un canale attraverso cui passa la luce divina. Apri il tuo cuore, così che il Flusso Divino possa scorrere dentro di te».

Tutto questo lo tocco con mano ogni volta che utilizzo le tecniche di guarigione di Yogananda, in particolare le mie preferite, quelle per trasformare i “vecchi solchi” (le credenze limitanti e autosabotanti annidate nel nostro subconscio). È meraviglioso constatare quanto diventi forte e immediata la nostra capacità di guarigione quando impariamo ad attingere all’Energia Divina e a guidarla consapevolmente; e come perfino le tecniche apparentemente più lontane dalle nostre capacità – come quelle che agiscono direttamente e istantaneamente sulle catene neuronali del cervello – diventino accessibili quando, attraverso una semplice azione come tendere e rilassare i muscoli, impariamo a percepire ogni giorno quel Potere Divino nelle nostre cellule.

Siamo maestri del nostro corpo, della nostra mente e del nostro destino. Gli Esercizi di ricarica ci aiutano a ricordarlo, e a manifestarlo!

Tutte le citazioni di Yogananda contenute in questo articolo sono tratte dal libro Come essere una persona di successo, Paramhansa Yogananda, Ananda Edizioni: https://www.anandaedizioni.it/shop/libri/yogananda/come-essere-una-persona-di-successo/

Condividi l’articolo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli recenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2021© Yogananda Edizioni Srl – Impresa sociale. All Right Reserved.
Frazione Morano Madonnuccia, 7 – 06023, Gualdo Tadino (PG)
[email protected] | +39 075 914 83 75
C.F. e P.IVA 03761550544 – N.REA PG-311962 | Privacy e Cookie Policy