Il nuovo domani inizia oggi

In conclusione d’anno è bene fare una purificazione di tutto quello che è passato, e anche delle ansie per il futuro: perché l’unico tempo in cui possiamo agire è oggi

. . . Dimentica il passato, perché è sparito dal tuo dominio! Dimenticate il futuro, perché è fuori dalla vostra portata! Controlla il presente! Vivete estremamente bene ora! Questa è la via dei saggi…” – Paramhansa Yogananda

Vivere il momento presente è sempre stata una parte fondamentale delle grandi tradizioni spirituali dell’Oriente. Ci è stato consigliato di dimenticare il passato e di vivere qui e ora, perché il passato è irrecuperabile, il futuro deve ancora venire. Il presente è dove siamo noi, in questo momento, dategli la vostra attenzione, la vostra energia e il vostro amore.

Troppo facilmente ricordiamo le difficoltà o i fallimenti del passato e ci soffermiamo sugli errori o le delusioni del passato. Troviamo difficile lasciar andare il rimpianto, il dolore o il senso di colpa. Nella bella citazione di cui sopra, siamo incoraggiati a guardare avanti e non indietro. John Milton ha detto: “La mente è il luogo, e di per sé può fare un paradiso dell’inferno, o un inferno del cielo”. In ogni momento la scelta è nostra, vivere oggi in libertà e andare avanti con rinnovata speranza e fede per il futuro.

Non possiamo cambiare il passato, ma possiamo imparare da esso. Con compassione e perdono, per le nostre mancanze e per quelle degli altri possiamo scegliere di abbracciare il presente e cominciare ad andare avanti verso una nuova alba. Un giorno alla volta, un momento alla volta. Concentratevi sui vostri punti di forza, e mentre lo fate, andate a lavorare sulle cose che possono tirarvi giù o trattenervi. Chiedetevi come potete cambiare, come potete lavorare con voi stessi, qual è il prossimo passo appropriato per voi. L’amore di Dio è incondizionato, Dio vi ama, ora in questo momento qualsiasi sia lo stato in cui vi trovate. Non dubitatene mai.

Recentemente un amico mi ha inviato una citazione, non so chi l’abbia detta ma è stimolante e incoraggiante: “Ci sono solo due giorni all’anno in cui non si può fare nulla, ieri e domani. Quindi oggi è l’unico giorno in cui bisogna amare, credere, fare e soprattutto vivere“. Ecco alcuni modi per cominciare forse a fare delle scelte che possono portare la libertà dalle lotte del passato, e con l’aiuto di Dio andare avanti e riuscire a creare la vita che si desidera.

Meditare, ti aiuterà sempre a portarti nel qui e ora.

  • Pregate, chiedere aiuto e guida spirituale porta sempre pace e rassicurazione, e se ve la sentite, chiedete anche agli altri di pregare per voi.
  • Create un’affermazione per ricordare le vostre forze, e quando i vostri pensieri si impigliano nella negatività, ripetete la vostra affermazione per riportarvi al presente.
  • Concentratevi sulle vostre forze e ricordate spesso a voi stessi che siete figli di Dio. Non siete i vostri errori.
  • Esercitatevi, con il massimo vigore possibile. Fatelo spesso. Il movimento, anche se è una camminata lenta, aiuta sempre a liberare energia e tensione, migliorando così la nostra energia e il nostro umore.
  • Condividete con un membro della famiglia o un amico di cui vi fidate, il sostegno è sempre utile nei momenti difficili.
  • Parla con un professionista. Quando ci ritroviamo bloccati, la terapia può aiutare. E questo è particolarmente importante se hai dei seri traumi dal passato. Cerca l’aiuto di cui hai bisogno al più presto.

Original English version

A New Tomorrow

 . . . Forget the past, for it is gone from your domain! Forget the future, for it is beyond your reach! Control the present! Live supremely well now! This is the way of the wise…”

―Paramhansa Yogananda

Living in the present moment has always been a key part of the great spiritual traditions of the East. We are counseled to forget the past and live here and now, for the past is irretrievable, the future yet to come. The present is where we are, right now, give it your attention, your energy and your love.

All too easily we remember past hardships or failures and dwell on past mistakes or disappointments. We find it difficult to let go of regret, sorrow or guilt. In the beautiful quote above, we are encouraged to look forward not back. John Milton said, “The mind is its own place, and in itself can make a heaven of hell, or a hell of heaven.” In every moment the choice is ours, to live today in freedom and move forward with renewed hope and faith for the future.

We cannot change the past, but we can learn from it. With compassion and forgiveness, for our own and others’ shortcomings we can choose to embrace the present and begin to move forward toward a new dawn. One day at a time, one moment at a time.

Focus on your strengths, and as you do so, go to work on the things that may be pulling you down or holding you back. Ask yourself how you can change, how you can work with yourself, what is the next appropriate step for you. God’s love is unconditional, God loves you, now in this moment whatever state you are in. Never doubt it.

Recently a friend sent me a quote, I don’t know who said it but it is inspiring and encouraging, “There are only two days in the year when nothing can be done, yesterday and tomorrow. So today is the only day you have to love, to believe, to do, and mostly to live.”

Here are some ways to perhaps begin making choices that can bring freedom from past struggles, and with God’s help move forward and succeed in creating the life you want.

  • Meditate, it will always help to bring you into the here and now.
  • Pray, asking for spiritual help and guidance always brings peace and reassurance, and if you feel to, ask others to pray for you too.
  • Create an affirmation to remember your strengths, and when your thoughts become caught up in negativety, repeat your affirmation to bring you back to the present.
  • Focus on your strengths and remind yourself often that you are a child of God. You are not your mistakes.
  • Exercise, as vigorously as you are able. Do it often. Movement, even if it’s a slow walk always helps to release pent up energy and tension, thus improving our energy and mood.
  • Share with a family member or a friend you trust, support is always helpful during difficult times.
  • Talk to a professional. When we find ourselves stuck, therapy can help. This is especially important if you have serious trauma in your past. Get the help you need as soon as possible.

“Live quietly in the moment and see the beauty of all before you. The future will take care of itself.”

―Paramhansa Yogananda

 

Condividi l’articolo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli recenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2021© Yogananda Edizioni Srl – Impresa sociale. All Right Reserved.
Frazione Morano Madonnuccia, 7 – 06023, Gualdo Tadino (PG)
[email protected] | +39 075 914 83 75
C.F. e P.IVA 03761550544 – N.REA PG-311962 | Privacy e Cookie Policy