20 suggerimenti per una salute radiosa

La vita sta ritornando alla “normalità”: non perdere le buone abitudini acquisite durante il lockdown, quando la salute era al centro dell’attenzione. Ecco 20 consigli per la tua alimentazione.

di Mahiya Zoé Matthews

Penso che tutti possiamo testimoniare il fatto che l’evento storico del Coronavirus, sebbene sia stato un test forte e inatteso su molti livelli per tutti noi, ci ha anche offerto molte opportunità e benedizioni. Una delle opportunità che ci ha portato è stata la possibilità di dedicare più tempo alle nostre diete. Io stessa mi sono davvero divertita a ristabilire le buone abitudini di produrre succhi di frutta, coltivare germogli e verdure per bambini, fare il pane fresco di farro integrale e creare zuppe alcalinizzanti per cena. Ora che le cose stanno lentamente iniziando a spostarsi e stiamo tornando alla “normalità”, vogliamo assicurarci di portare queste buone abitudini con noi, e continuare a integrarne di nuove nella nostra vita. “Equilibrio” è la parola che riassume tutto per me. Equilibrio tra tutto ciò che dobbiamo fare, le nostre vite a volte frenetiche, con il nostro benessere, la nostra salute e la nostra felicità. Non perdiamo questo equilibrio che il Coronvirus ci ha insegnato.

Di seguito sono riportati 20 suggerimenti per portare l’Equilibrio in forma di salute radiosa nella tua vita. Ogni volta che parlo alle persone della dieta e delle abitudini mutevoli do sempre questo consiglio: non pensare di cambiare radicalmente la tua dieta e il tuo stile di vita dal giorno alla notte, cambia solo un’abitudine alla volta. Inizia integrando una buona abitudine, anche senza eliminare nessuna delle tue cattive abitudini. In questo modo non ti sentirai come se stessi sacrificando o rinunciando a qualcosa, ma solo guadagnando. Quando l’abitudine è stabilmente fissata, aggiungi un’altra buona abitudine. In modo naturale, le tue cattive abitudini inizieranno a svanire da sole.

  1. BEVI ACQUA CALDA CON SUCCO DI LIMONE AL MATTINO
    Una tazza di acqua calda con una spruzzata di succo di limone come prima cosa bevuta al mattino: passa subito attraverso l’intestino e pulisce via il muco del giorno prima.
  2. GODITI UN CENTRIFUGATO DI FRUTTA O VERDURE ALMENO UNA VOLTA AL GIORNO
    I centrifugati sono un ottimo modo per alcalinizzare il corpo e offrirti una ricchezza di nutrienti che sono facili da assimilare. Almeno due volte alla settimana aggiungi un po’ di prezzemolo, spinaci o biete al centrifugato per fornire al tuo corpo la clorofilla, il “sangue verde”.
  3. ENZIMI! ENZIMI! ENZIMI!
    Verdure crude, frutta cruda, germogli, noci e semi sono caricati con enzimi vivi, le proteine specializzate che sono al centro di tutte le attività del tuo corpo. Senza enzimi non ci sarebbe la vita come la conosciamo. La cottura distrugge gli enzimi, ed è per questo che è importante includere notevoli quantità di cibo crudo nella tua alimentazione.
  4. SCEGLI I CEREALI INTEGRALI ANZICHÈ I CEREALI RAFFINATI
    I cereali integrali sono una fonte eccellente di vitamine, minerali, fibre e altri nutrienti. Le fibre svolgono un ruolo essenziale per avere un intestino sano, e abbassano i livelli elevati di colesterolo, proteggono dalle malattie cardiache, diminuiscono i rischi di cancro al colon, e potenziano il tuo sistema immunitario. Sono anche importanti per la normalizzazione dei livelli di zucchero nel sangue. Il processo che trasforma i cereali integrali in cereali raffinati diminuisce il contenuto nutrizionale del cereale fino all’ 80% e rimuove completamente le fibre.
  5. 60% FRUTTA E VERDURA, 20% DI CARBOIDRATI, 20% DI PROTEINE
    È importante mangiare una grande quantità di frutta e verdura, soprattutto crude, per il loro effetto altamente alcalinizzante sul corpo e per le loro proprietà nutritive uniche. Alcuni dei modi per introdurre più frutta e verdura nella tua alimentazione sono attraverso i frullati, centrifugati, macedonie, zuppe, insalate e contorni di verdure.
  6. MASTICA LENTAMENTE
    Masticare bene il cibo è della massima importanza. Per essere assorbito nel sangue e utilizzato dal corpo come fonte di sostanze nutritive e di energia, il cibo deve essere ridotto in molecole molto piccole. La masticazione produce anche saliva: la saliva è il primo di diversi fluidi digestivi separati nel tuo corpo che sono necessari per digerire e assimilare gli alimenti che mangi. Cibo digerito impropriamente può causare proliferazione batterica nel colon, flatulenza, e altri sintomi associati con indigestione. Masticare il cibo lentamente fino a che diventa liquefatto è una delle raccomandazioni più importanti per una buona salute.
  7. NON BERE DURANTE I PASTI
    Il tuo stomaco ha bisogno di essere lubrificato, non allagato. Quando bevi liquidi durante i pasti affoghi i tuoi enzimi digestivi e la digestione avviene solo parzialmente. Pertanto, evita di bere liquidi, succhi e acqua, preferibilmente entro 30 minuti prima del pasto e fino a 2 ore dopo.
  8. ALLA SERA MANGIA LEGGERO
    Mangia il tuo ultimo pasto della giornata almeno 3 ore prima di coricarti, oppure 2 ore se mangi qualcosa di molto leggero (verdure cotte al vapore o minestra). Andare a dormire a stomaco pieno è un male per i tuoi organi digestivi, cuore e fegato. Soprattutto cerca di evitare di mangiare carboidrati la sera. I carboidrati contengono grandi quantità di carbonio, il cui eccesso deve essere eliminato dal corpo in forma di anidride carbonica. Mangiare carboidrati prima di andare a letto significa che il tuo cuore e i tuoi polmoni saranno impegnati a pompare carbonio fuori dal tuo corpo e di conseguenza ti sveglierai con una sensazione di stanchezza.
  9. MANGIA SOLO DUE PASTI AL GIORNO
    Un’altra buona abitudine è quella di omettere almeno un pasto ogni giorno, il più spesso possibile. Tre pasti al giorno non sono necessari, a meno che non si stiano facendo dei lavori pesanti. Prova a saltare uno dei pasti – la prima colazione, il pranzo o la cena – , o completamente, o sostituendolo con un centrifugato o una tisana. Questo è molto purificante per il sistema digestivo.
  10. VARIA GLI ALIMENTI
    Non mangiare gli stessi alimenti ogni giorno perché può portare ad allergie e intolleranze alimentari. Invece mangia un determinato alimento al massimo una volta ogni quattro giorni. Non solo eviterai allergie, ma nutrirai il tuo corpo con una più ampia e varia gamma di sostanze nutritive.
  11. DIGIUNA PER UN GIORNO ALLA SETTIMANA E 3 GIORNI CONSECUTIVI OGNI MESE
    Dare al tuo apparato digerente regolari periodi di riposo con un digiuno permette al tuo corpo di purificarsi dalle tossine accumulate, rafforza il sistema immunitario, aumenta l’aspettativa di vita (attraverso un aumento della produzione di ormone anti-invecchiamento), aumenta l’efficienza della sintesi proteica (per cellule, tessuti e organi sani), e rafforza il sistema digestivo.
  12. PRENDITI CURA DEL TUO COLON
    Dare al colon una profonda pulizia una volta all’anno, con un prodotto come il Colonix (www.colonix.it), seguito dall’assunzione di probiotici per un mese, contribuirà a eliminare l’accumulo di placca mucosa (la brutta sostanza collosa sulle pareti del tuo intestino, che ti impedisce di assorbire sostanze nutritive e che ospita tossine, putrefazione e parassiti), e ristabilirà un sano equilibrio tra i microrganismi benefici e quelli potenzialmente dannosi nel tuo tratto intestinale.
  13. SOSTITUISCI LE PROTEINE ANIMALI CON LEGUMI, TOFU E SEITAN
    Le fonti di proteine animali, tra cui carne, pesce, uova, formaggio, burro e latte, oltre ad essere altamente acidi, sono anche piene di grassi saturi. Le fonti vegetali di proteine, come legumi, tofu e seitan, sono molto meno acide di quelle animali, a basso contenuto di grassi saturi e, oltre a proteine, contengono molte sostanze nutritive essenziali. Legumi, tofu e seitan sono tutte ottime fonti di proteine.
  14. MANGIA QUANDO SEI CALMO
    I tuoi organi digestivi sono direttamente collegati al tuo sistema nervoso simpatico, che è la parte del sistema nervoso autonomo che è attivo durante lo stress o il pericolo. Pensieri nocivi, pertanto, come l’ansia, la paura e la preoccupazione, rallentano la digestione e la rendono più difficile. Pensieri felici e sereni, d’altra parte, contribuiranno a rendere la digestione efficiente ed efficace!
  15. PURIFICARE ATTRAVERSO LA PREGHIERA
    Quasi tutte le tradizioni spirituali insegnano l’abitudine di dire una preghiera prima di mangiare. Non è un caso: benedicendo il cibo e offrendolo al Divino, il cibo diventa puro, benedetto e sattvico. Dire una preghiera ti fa anche fermare, sospendere e portare la tua attenzione dentro per ricevere il cibo con il giusto atteggiamento. Il cibo è, dopo tutto, un dono, dato per sostenere il tuo corpo e spiritualizzare la tua mente. E’, pertanto, giusto e appropriato riceverlo con amore, gioia e gratitudine.
  16. COMBINA BENE GLI ALIMENTI
    Gruppi di alimenti diversi richiedono enzimi diversi, tempi di digestione diversi, e pH digestivi diversi per una corretta digestione. Se i vari gruppi di alimenti sono combinati in modo non corretto, i requisiti specifici per la loro corretta digestione tendono ad annullarsi a vicenda.
    Alcuni alimenti sono digeriti più velocemente di altri. Se gli alimenti che si digeriscono velocemente, come la frutta, sono intrappolati nel sistema digestivo per un tempo superiore a quello necessario, per il fatto che sono stati combinati con alimenti che si digeriscono più lentamente, avviene la fermentazione.
    Combinazioni buone di alimenti sono: frutta da sola, cereali con verdure, pasta con verdure, legumi con verdure; pesce/carne con verdure, legumi con cereali.
    Combinazioni cattive di alimenti sono: cereali con latticini o carne, frutta con verdure, frutta con carne, frutta con cereali, frutta con latticini.
  17. NON TROPPO CALDO, NON TROPPO FREDDO
    La temperatura di cibi e bevande ingeriti nel tuo corpo ha un affetto sulla milza, la tua batteria di energia, e anche su altri organi. Bevande ghiacciate indeboliscono gli organi. Mangiare cibi caldissimi che bruciano il palato ferisce le membrane della bocca, danneggia la mucosa gastrica dello stomaco, e rovina le papille gustative. Cibi, bibite e acqua tiepidi o a temperatura ambiente sono la cosa migliore.
  18. FAI ESERCIZIO FISICO REGOLARMENTE
    Per il mantenimento della buona salute, l’esercizio quotidiano non è meno importante della tua alimentazione. L’esercizio fisico regolare rende i muscoli del cuore più forti e più efficienti, fornisce più ossigeno ai muscoli e agli organi, migliora la digestione e l’eliminazione, rinforza i muscoli (che possono quindi dare un migliore sostegno alle articolazioni), rende la pelle sana e brucia le tossine.Due tipi di esercizio fisico sono necessari per la salute perfetta: 1) yoga asana e 2) l’esercizio aerobico, come la corsa, il nuoto o il ciclismo.
  19. FAI DEI BAGNI DEL SOLE
    I raggi del sole sono facilmente convertiti in prana e sono conosciuti per essere in grado di curare le malattie. Siediti o stai in piedi al sole per almeno una mezz’ora due volte a settimana o, preferibilmente, ogni giorno (questa mezz’ora dovrebbe essere raggiunta gradualmente e regolata in base alla tollerabilità cutanea ai raggi del sole). Se ti concentri sull’energia nei raggi del sole quando senti il suo calore sul tuo corpo, sarai in grado di attirare molte volte più energia da esso che se prendessi il sole distrattamente.
  20. PRANAYAMA (CORRETTA RESPIRAZIONE)
    La maggior parte delle persone utilizza solo il 25% della propria effettiva capacità polmonare. Acquisendo l’abitudine di respirare profondamente usando il respiro yogico completo (inspirazione che inizia dal diaframma, poi la gabbia toracica, poi il petto; espirazione prima dal petto, poi la gabbia toracica, poi il diaframma), la respirazione diventa più efficiente e la tua salute migliora. Durante la respirazione corretta, tutti i 73 milioni di cellule dei polmoni ricevono ossigeno (invece di solo circa 20 milioni con una respirazione impropria), prevenendo malattie come la tubercolosi e le malattie respiratorie come la tosse, bronchiti ecc. Una respirazione corretta migliora anche la circolazione sanguigna e il trasporto di ossigeno e di prana vitale a tutti gli organi, tessuti e cellule, e favorisce l ‘eliminazione delle tossine attraverso l’espirazione. Attraverso il movimento verso l’alto e verso il basso del diaframma nella respirazione corretta, dai un massaggio costante a intestino, reni, stomaco, pancreas e fegato, con il risultato di migliorarne il funzionamento. Una corretta respirazione ti libera anche da stress, ansia, paura, preoccupazioni, rabbia, irritabilità e depressione e migliora la tua memoria e la tua concentrazione.
    Se ti è piaciuto questo articolo, pensiamo che possa piacerti anche questo libro: https://www.anandaedizioni.it/shop/libri/alimentazione-naturale/il-gusto-della-gioia-2/

——–

English readers

20 Tips for Radiant Health

I think we can all testify to the fact that this historical event of the Coronavirus, although it has been a test on many levels for all of us, has also bought us many opportunities and blessings. One of the opportunities it brought us was the possibility to dedicate more time to our diets. I myself have really enjoyed re-establishing good habits of making juices, growing sprouts and baby greens, making fresh wholegrain spelt bread and creating alkalinising soups for dinner. Now that things are slowly beginning to move and going back to “normal”, we want to make sure that we take these good habits with us, as well as continue to integrate new ones into our life. Balance” is the word that sums it all up for me. Balance between all that we have to do and our sometimes hectic lives with our well-being, our health and our happiness. Let us not lose this balance that the Coronvirus has taught us.

Below are twenty tips for bringing balance in the form of radiant health into your life. Whenever I talk to people about diet and changing habits I always give this advice: do not think to radically change your diet and lifestyle overnight; change just one habit at a time. Start by integrating one good habit, even without eliminating any of your bad habits. This way you will not feel like you are sacrificing or giving up anything, but only gaining. When the habit is firmly established, add another good habit. Very naturally, your bad habits will start to fall away by themselves.

  1. DRINK WARM WATER AND LEMON JUICE IN THE MORNING

A hot cup of water with a squeeze of lemon juice first thing in the morning goes right through the bowels and cleans out mucus from the day before.

  1. ENJOY A FRESH FRUIT OR VEGETABLE JUICE AT LEAST ONCE A DAY

Fresh juice is an excellent way to alkalinise the body and provide you with an easy-to-assimilate wealth of nutrition. At least twice a week add some parsley, spinach or chard to your juice to provide your body with blood-enriching chlorophyll.

  1. ENZYMES! ENZYMES! ENZYMES!

Raw vegetables, raw fruits, sprouts, nuts and seeds are loaded with live enzymes, the specialised proteins at the heart of all your body’s activities. Without enzymes there would be no life as you know it. Cooking destroys enzymes, which is why it is important to include substantial amounts of raw food in your diet.

  1. CHOOSE WHOLE GRAINS OVER REFINED GRAINS

Whole grains are an excellent source of vitamins, minerals, other nutrients and fibre. Fibre plays an essential part to having a healthy intestine, and can also lower high cholesterol levels, protect against heart disease, decrease your risks of colon cancer, and support your immune system. It is also important for normalising blood sugar levels. The process that converts whole grains into refined grains diminishes the grain’s nutritional content by up to 80% and completely removes the fibre.

  1. 60% FRUITS AND VEGETABLES, 20% CARBOHYDRATES, 20% PROTEINS

It is important to eat a large amount of fruits and vegetables, especially raw, because of their highly alkalinising effect on the body and unique nutritional properties. Some of the ways to introduce more fruits and vegetables into your diet are: smoothies, fresh juices, fruit salads, soups, salads and vegetable side-dishes.

  1. CHEW SLOWLY

Chewing food properly is of utmost importance. In order for food to be absorbed into your blood and used by the body as nutrients and energy, it must be broken down into very small molecules. Chewing also produces saliva. Saliva is the first of several separate digestive fluids in your body that are necessary to digest and assimilate the foods you eat. Improperly digested food can cause bacterial overgrowth in the colon, flatulence and other symptoms associated with indigestion. Chewing food slowly until it becomes liquefied is one of the most important recommendations for good health.

  1. DON’T DRINK WITH MEALS

Your stomach needs to be lubricated, not flooded. When you drink fluids with meals you drown your digestive enzymes and only partial digestion takes place. Therefore, avoid drinking fluids, juices, or water, preferably within 30 minutes before your meal and preferably 2 hours after.

  1. EAT LIGHTLY IN THE EVENING

Eat your last meal of the day at least 3 hours before bedtime, or 2 hours if you eat something very light (steamed veggies or soup). Going to sleep on a full stomach is bad for your digestive organs, heart and liver. Especially try to avoid eating carbohydrates in the evening. Carbohydrates contain large amounts of carbon, the excess of which must be cleared from your body in the form of carbon-dioxide. Eating carbohydrates before bedtime means that your heart and lungs will be busy pumping carbon out of your body and consequentially you will wake up feeling unrested.

  1. EAT ONLY TWO MEALS A DAY

Another good habit is to omit at least one meal every day as often as you can. Three meals a day are not necessary, unless you are doing heavy labour. Try to skip breakfast, lunch or dinner, either completely or by substituting that meal with a glass of fruit or vegetable juice or a hot cup of herbal tea. This is very purifying for the digestive system.

  1. ROTATE FOODS

Don’t eat the same foods every day as it can often lead to food allergies and intolerances. Instead eat a particular food at most once every four days. You’ll not only avoid allergies, but will nourish your body with a broader array of varied nutrients.

  1. FAST ONE DAY A WEEK AND 3 CONSECUTIVE DAYS EVERY MONTH

Giving your digestive apparatus regular periods of rest by fasting allows your body to cleanse itself of accumulated toxins; strengthens your immune system; increases life-expectancy (through an increase of the production of the anti-aging hormone); increases efficiency of protein synthesis (for healthier cells, tissues and organs); and strengthens your digestive system.

  1. LOOK AFTER YOUR COLON

Giving your colon a thorough cleanse once a year with a product such as Colonix (www.colonix.it), followed by a one month course of probiotics, will help to eliminate the build up of mucoid plaque (the nasty glue-like substance on the walls of your intestines which prevents you from absorbing nutrients and is a host to toxins, putrefaction and parasites) and re-establish a healthy balance between good and potentially harmful micro-organisms in your intestinal tract,

  1. REPLACE ANIMAL PROTEINS WITH LEGUMES, TOFU AND SEITAN

Animal sources of protein, which include meat, fish, eggs, cheese, butter and milk, as well as being highly acidic, are also full of saturated fats. Plant-based sources of protein, such as legumes, tofu and Seitan, are much less acidic than animal ones, low in saturated fats and, besides protein, contain many essential nutrients. Legumes, tofu and Seitan are all excellent sources of protein.

  1. EAT WHEN CALM

Your digestive organs are directly linked to your sympathetic nervous system, that is, the part of your autonomic nervous system that is active during stress or danger. Harmful thoughts, therefore, such as anxiety, fear, and worry, will slow your digestion and make it more difficult. Happy and serene thoughts, on the other hand, will help to make digestion efficient and effective!

  1. PURIFY THROUGH PRAYER

Almost all spiritual traditions teach the habit of saying a prayer before partaking in food. This is no coincidence: by blessing your food and offering it up to the Divine your food becomes pure, blessed and sattwic. Saying a prayer also causes you to stop, pause and turn your attention inwards and to receive your food with the right attitude. Food is, after all, a gift, given to sustain your body and spiritualise your mind. It is, therefore, right and appropriate to receive it with love, joy and gratefulness.

  1. FOOD COMBINE
    Different food classes require different enzymes, different rates of digestion, and different digestive pHs for proper digestion. If the foods of the different food classes are combined incorrectly, the specific requirements for their proper digestion tend to cancel each other.

Some foods are also digested faster than others. If fast-digesting foods like fruits are held up in the digestive system for a longer time than necessary through being combined with foods that digest more slowly, fermentation takes place.

Good food combinations are: fruit by itself; grain with vegetables; pasta with vegetables; legumes with vegetables; fish/meat with vegetables; legumes and grains.

Bad food combinations are: Grain with dairy or meat; fruit with vegetables; fruit with meats; fruit with grain; fruit with dairy.

  1. NOT TOO HOT, NOT TOO COLD

The temperature of food and drink entering your body affects the strength of your spleen, your energy battery, and other organs too. Ice-cold drinks weaken the organs. Eating piping hot foods that burn your palate injure mouth membranes, damage gastric stomach lining, and degrade taste buds. Tepid or air temperature foods, drinks and water are best.

  1. EXERCISE REGULARLY

For the maintenance of good health, daily exercise is no less important than diet. Regular exercise makes the heart muscles stronger and more efficient; supplies the muscles and organs with more oxygen; improves digestion and elimination; strengthens the muscles (which can then give better support to joints); makes the skin healthy; and burns up  toxins.Two types of exercise are necessary for perfect health: 1) yoga asanas and 2) aerobic exercise, such as running, swimming or cycling.

  1. SUN BATHS

Sunshine is easily converted into prana and is known to be able to cure diseases and sickness. Sit or stand in the sunshine for at least a half-hour twice a week, or preferably every day (this amount of time for sun bathing should be gradually built up to one-half hour, and regulated according to your skin tolerance for sun rays). If you concentrate on the energy in the sun’s rays as you feel its warmth on your body, you will find that you are able to draw several times more energy from it than if you were to sunbathe absentmindedly.

  1. PRANAYAM (PROPER BREATHING)

Most people use only about 25% of their actual lung capacity. By training yourself to breathe deeply using the full yogic breath (inhale first in diaphragm, then rib cage then chest; exhale first from chest, then rib cage, then diaphragm), your breathing becomes more efficient and your health improves. During proper breathing, all 73 million cells of your lungs receive oxygen (instead of only about 20 million in improper breathing), preventing diseases like tuberculosis and respiratory diseases, and several aliments like coughing, bronchitis etc. Proper breathing also improves your blood circulation and the transportation of oxygen and the life-giving prana to every organ, tissue and cell, as well as the elimination of toxins through the exhalation. Through the rise and fall of the diaphragm in proper breathing, you give a constant massage to the bowels, kidneys, stomach, pancreas and liver, with the result of improved function of these organs. Proper breathing also releases you from stress, anxiety, fear, worry, anger, irritability and depression and improves your memory and concentration.

 

 

Condividi l’articolo su:

Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on email
Email
Share on whatsapp
WhatsApp
Share on telegram
Telegram

Articoli recenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2020© Ananda Edizioni. All Right Reserved.
Fraz. Morano Madonnuccia, 8 – 06023, Gualdo Tadino (PG)
[email protected] | +39 075 914 83 75
C.F. e P.IVA 01978460549 | Privacy e Cookie Policy