L’Albero dei Pensieri e i suoi frutti

L’albero si vede dai suoi frutti, si legge nel Vangelo. Ma è vero anche il contrario. E l’albero da cui fa i frutti la nostra vita è fatto dei nostri pensieri. Innesta buoni pensieri per avere buoni frutti!

di Jayadev Jaerschky

Visto con gli occhi della saggezza, tutto nella natura appare come un prezioso simbolo per la nostra vita quotidiana, insegnandoci qualcosa di importante. L’albero da frutto è un esempio meraviglioso. Pensaci: quanti messaggi preziosi ci offre! Eccone uno fondamentale.

Immagina un grande albero fatto di tutti i tuoi pensieri. Lo chiameremo semplicemente l’Albero dei Pensieri. Prenditi qualche momento per visualizzare quell’albero: rappresenta proprio te, il tuo modo di pensare.

Per un momento, guarda le radici del tuo Albero dei pensieri. Esse rappresentano il tuo passato. Essendo sotto terra, non le puoi vedere: infatti molto del nostro passato e dei tuoi pensieri risultanti, ti rimane completamente sconosciuto. Ma anche se le tue radici – le tue esperienze passate – sono immutabili, il tuo Albero dei pensieri può comunque cambiare forma e crescere in maniera spettacolare, come vedremo.

Allora concentrati per un momento sul tronco del tuo Albero dei Pensieri. Lo vedi? Contiene gli schemi forti, prevalenti e tipici dei tuoi pensieri, creando la tua personalità. Nota quanto è potente e robusto quel tronco, proprio come i tuoi pensieri più radicati in te. Analizza bene il tronco che hai: che tipo di pensieri prevalenti puoi scoprire in te? Quali pensieri ti definiscono, fondamentalmente?

Ora osserva i folti rami che emanano dal tuo tronco: sono i tuoi innumerevoli pensieri quotidiani, quasi fugaci, perché spesso passano inosservati: sono i pensieri che hai abitualmente verso il mondo, verso gli altri e verso te stesso. Prendi nota di come si ramificano dal “tronco” dei tuoi schemi di pensiero prevalenti.

Poi, immagina i frutti del tuo Albero dei Pensieri: sono le tue azioni. I tuoi frutti sono del tutto il risultato del tipo del tuo Albero dei Pensieri: un albero di banane produce banane dolci, non limoni amari. Un albero di bacche di sorbo velenose non produrrà certo delle mele sane. Come disse Gesù: “Si raccoglie forse uva dalle spine, o fichi dai rovi? Così ogni albero buono produce frutti buoni e ogni albero cattivo produce frutti cattivi”.

In breve: le buone azioni sono sempre il frutto di un buon Albero dei Pensieri. Ad esempio, pensieri gentili portano il frutto di azioni gentili. I pensieri aggressivi invece portano il frutto di azioni violente. Il nostro Albero dei Pensieri sta completamente plasmando la nostra vita perché certamente mangeremo i suoi frutti, che possono essere estremamente amari o celestialmente dolci. Chiediti: “Preferisco il frutto amaro o quello dolce?” Per ottenere il gusto che preferisci, devi prenderti cura bene del tuo Albero dei Pensieri.

Guarda la vita intorno a te: come la sperimenti, come percepisci gli altri, come agisci, come parli, il tuo stato di salute, la tua capacità di successo, il tuo magnetismo, la tua felicità, la tua connessione con l’universo, e anche ciò che oggettivamente ti accade: tutti questi sono frutti del tuo Albero dei Pensieri.

Ti rendi veramente conto di quanto sia importante per la tua vita? È incredibile quanto è potente quell’albero. Chiediti: “Posso coltivare dei frutti migliori potando il mio Albero dei Pensieri? Posso persino trasformare il suo tronco, cioè i miei pensieri profondamente radicati?

C’è una tecnica che gli orticoltori usano per cambiare radicalmente un albero. Si chiama “innestare”. Lo conoscerai: diciamo che hai un ciliegio che produce solo ciliegie piccole e acide. Se invece gli innesti un nuovo ramo che proviene da un altro albero che produce delle ciliegie grandi, dolci e deliziose, il primo albero cambierà presto: le sue ciliegie ora risulteranno più grandi, più rosse e più dolci.

Lo stesso principio si applica al nostro Albero dei Pensieri. Se “innestiamo” nuovi pensieri sani, luminosi e forti, quell’albero cambierà. Lo vedremo dai frutti – le nostre azioni – che produrrà.

La tecnica dell’innesto dei pensieri si chiama AFFERMAZIONE. Provala: ripeti un pensiero regolarmente e metodicamente e il tuo Albero dei Pensieri cambierà davvero, il

che significa che tutta la tua vita cambierà, perché quell’albero è piantato proprio nel centro del giardino della tua vita.

Nel libro di Yogananda Meditazioni metafisiche – Affermazioni scientifiche di guarigione troverai una serie di potenti affermazioni da praticare. Eccone un’altra che puoi immediatamente applicare, sempre di Yogananda:

Nel coordinare il vero principio
di testa, mano e cuore,
la vita trova il suo ultimo compimento.
Possa la trinità
di saggezza, attività e devozione
crescere nell’albero della mia vita
prima che la mia stagione terrena
sia finita.

Possa il tuo Albero dei Pensieri portare frutti deliziosi nella tua vita. Buon appetito!

Uno dei modi più efficaci per tenere alta la tua energia è praticare gli Esercizi di Ricarica: se vuoi sostenere la pubblicazione dell’ultimo libro di Jayadev su Yogoda – gli esercizi di Ricarica, clicca questo link e segui le istruzioni, scrivi il titolo del libro che vuoi sostenere: Adotta un libro – Ananda Edizioni

Condividi l’articolo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli recenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2021© Yogananda Edizioni Srl – Impresa sociale. All Right Reserved.
Frazione Morano Madonnuccia, 7 – 06023, Gualdo Tadino (PG)
[email protected] | +39 075 914 83 75
C.F. e P.IVA 03761550544 – N.REA PG-311962 | Privacy e Cookie Policy