Sette modi per aumentare la forza vitale! /Seven Ways to Increase Your Life Force!

Il segreto della salute sta nell’energia vitale: tienila alta con buone abitudini e cibo sano, e le basse vibrazioni della malattia non ti attaccheranno.

di Mahiya Zoé Matthews

Ti sei mai interrogato sul fenomeno dell’influenza? Quando la stagione si avvicina, passa da una persona all’altra e, alla fine della stagione, la maggior parte delle persone l’ha presa… ma c’è sempre qualcuno che rimane sano e intoccato. Perché? Il dottor Thomas Powell, un medico e ricercatore che vive in California, ha spiegato che la malattia non può toccarci se la nostra FORZA VITALE interiore è forte. Per dimostrare questo, ha sfidato i suoi colleghi medici a produrre anche una sola malattia in lui, tramite l’inoculazione di germi. Gli sono stati iniettati germi del colera, germi della peste bubbonica e batteri di ogni tipo. Infatti, si ritiene che il dottor Powell abbia assunto più germi nel suo corpo di qualsiasi altra persona al mondo! I risultati sono stati sorprendenti: non si è mai ammalato e non ha mai mostrato segni di malattia. Non è successo assolutamente nulla! Questo grazie al suo altissimo livello di FORZA VITALE.

Il dottor Powell non è l’unico a collegare la forza vitale e la malattia. Lo scienziato francese André Simoneton ha dimostrato che finché la nostra forza vitale interiore rimane al di sopra di 6.500 ångströms (un’unità di lunghezza, usata per misurare le lunghezze d’onda delle radiazioni elettromagnetiche, con cui si misura la forza vitale) il corpo è in grado di rimanere forte e sano, ma non appena inizia a scendere sotto i 6.500 ångströms si ammala.

«Di solito la malattia viene considerata il risultato di cause materiali esterne. Pochi si rendono conto che deriva invece dall’inerzia della Forza Vitale interna. Quando le cellule o i tessuti, veicoli dell’Energia Vitale, vengono in qualche modo colpiti, l’Energia Vitale si ritira da essi e, di conseguenza, si instaurano disturbi di vario tipo» – Paramhansa Yogananda

Quali sono i modi in cui possiamo mantenere forte la nostra forza vitale? Gli ESERCIZI DI RICARICA di Yogananda, per chi li conosce, sono uno dei modi migliori per mantenere alta la nostra forza vitale, così come le AFFERMAZIONI POSITIVE. Oltre a queste due pratiche fondamentali e altamente efficaci, possiamo lavorare anche a un livello più solido e concreto con il CIBO. Il cibo fa parte della vita di tutti noi e diverse volte al giorno facciamo delle scelte su cosa mangiare. Per questo motivo, è importante avere la consapevolezza di come il cibo può aumentare o diminuire la nostra forza vitale e, di conseguenza, il nostro sistema immunitario e la nostra salute.

Molti alimenti naturali hanno vibrazioni elevate (6.500-10.000 ångströms) e aumentano la nostra forza vitale a un livello tale da garantire un’elevata protezione contro le malattie. Infatti, Yogananda definiva questi alimenti naturali come “alimenti protettivi”. In specifico, questi alimenti sono frutta fresca e secca (specialmente essiccata al sole), verdure fresche e crude, succhi di frutta estratti in casa, germogli, cereali non raffinati e farine appena macinate, legumi, noci, semi, oli spremuti a freddo, miele, yogurt naturale e latte crudo.

Molti altri alimenti hanno vibrazioni inferiori a 6.500 ångströms e riducono la nostra forza vitale a un livello tale che la malattia inizia a manifestarsi. Questi alimenti sono carne bianca, pesce, uova, latte pastorizzato e UHT, formaggio, verdure troppo cotte, cereali raffinati, pane bianco, zucchero di canna, tè, caffè, cioccolato, marmellata e alimenti trasformati in generale.

Infine, alcuni alimenti sono quasi privi di forza vitale e sono incredibilmente dannosi per la nostra salute. Questi alimenti sono carne rossa, alimenti artificiali e industriali, alimenti con aggiunta di sostanze chimiche, cibi fritti e grassi, “fast food”, bevande gassate, zucchero bianco e alcol (alcolici).

Oltre ad includere nella nostra dieta la maggior quantità possibile di alimenti ad alta vibrazione, è anche bene pulire regolarmente le tossine accumulate dal nostro corpo facendo un breve digiuno o una dieta di purificazione. Il digiuno permette al corpo di usare tutta l’energia che di solito usa per digerire il cibo per fare un po’ di “pulizia della casa”. Se non hai mai digiunato, inizia con un “digiuno notturno” saltando la cena o la colazione e concedendo al tuo corpo almeno 16 ore senza cibo. Si può arrivare fino a un digiuno di 24 ore e, idealmente, un digiuno di 36 ore.

Durante un digiuno si può bere solo acqua e tisane (niente tè nero o caffè!), o acqua con miele e limone, o estratti di frutta e verdura. È importante ascoltare e sintonizzarsi su ciò che funziona meglio per il proprio corpo. L’intuizione è una facoltà straordinaria che dovremmo applicare sempre! Se vuoi digiunare più di 36 ore, è essenziale che ti informi prima su come farlo, e che consulti il tuo medico se hai problemi di salute. Le istruzioni complete si trovano nel mio libro Il gusto della gioia (https://www.anandaedizioni.it/shop/libri/il-gusto-della-gioia-2/). In questo libro troverai anche una meravigliosa dieta di purificazione di 9 giorni di Yogananda.

Ecco 7 sane abitudini da coltivare:

  1. BEVI UNA TAZZA DI ACQUA CALDA E SUCCO DI LIMONE AL MATTINO

Una tazza d’acqua calda con una spremuta di succo di limone la mattina passa attraverso i tratto digestivo e pulisce il muco del giorno prima.

  1. BEVI UN ESTRATTO DI FRUTTA O DI VERDURA ALMENO UNA VOLTA AL GIORNO

Tra tutte le verdure, le verdure a foglia verde hanno la vibrazione più alta. Aggiungi un po’ di spinaci, bietole, cavolo nero, prezzemolo o menta al tuo succo per fornire al tuo corpo una forza vitale extra. Se sei alla ricerca di nuove idee per i succhi e ti stai annoiando della stessa vecchia combinazione di “carota, mela e zenzero”, ti consiglio vivamente il mio libro Frùllati di gioia (https://www.anandaedizioni.it/?s=frullati+di+gioia&post_type=product) per ricette superbe, che ti entusiasmeranno a provare molti succhi!

«Si possono ottenere grandi benefici dal consumo di cocktail salutari a base di verdura fresca. I più comunemente usati sono quelli di carote, sedano, ravanello e cetriolo. Bevi un cocktail salutare almeno una volta al giorno» – Paramhansa Yogananda

  1. BEVI UN FRULLATO PER LA SECONDA COLAZIONE

Io di solito inizio la giornata con acqua calda e limone, un po’ più tardi bevo un estratto di frutta o verdura, e a metà mattina per la mia “seconda colazione” mi godo un frullato. Non riesco a pensare a una mattinata più sana di così! Sono un’amante e, di conseguenza, un’esperta dei frullati.

  1. COSTRUISCI IL TUO PRANZO INTORNO ALL’INSALATA

Inizia con una grande insalata verde, aggiungendo qualche pomodoro succoso, in stagione, o altre verdure, e magari qualche oliva, poi aggiungi un po’ di pasta, riso o tofu come accompagnamento (nota!) all’insalata. Osserva l’effetto e vedi se ti senti più leggero e vitale rispetto a quando lo fai il contrario.

  1. SCEGLI I CEREALI INTEGRALI INVECE DI QUELLI RAFFINATI

Miglio, quinoa, riso integrale, grano saraceno, farro… non c’è fine all’alternativa di cereali integrali che possiamo scegliere. Se sei a scarso di le idee su come cucinarle, ancora puoi trovarne molte in Il gusto della gioia.

  1. MANGIA LEGGERO LA SERA

Mangiare una zuppa o verdure al vapore la sera è una sana abitudine che alcalinizza il tuo corpo e lo lascia leggero per un buon sonno. Se hai bisogno di qualcosa in più, aggiungi un cereale o una proteina leggera al tuo pasto, ma cerca di rendere predominante la verdura. In generale, il 60% della nostra dieta dovrebbe essere a base di frutta e verdura.

  1. PROVA FARE UN “MINI” DIGIUNO REGOLARE

Come spiegato sopra, i mini digiuni di 16, 24 o 36 ore permettono al tuo corpo di purificarsi dalle tossine accumulate e di rafforzare il tuo sistema immunitario.

«Quando digiuni bevendo soltanto spremuta d’arancia, è come se pulissi ogni cellula strofinandola. Almeno ogni mese dovresti fare una pulizia profonda della casa del tuo corpo, digiunando. Non lasciare che il veleno si accumuli nel tuo organismo … Non permettere a te stesso di ammalarti» – Paramhansa Yogananda

Per riassumere, non ti sto suggerendo di mettere alla prova questi principi in modo estremo come ha fatto il Dr. Powell (!), ma tutti noi possiamo sperimentare e sentire la differenza che alcuni cambiamenti alimentari portano al nostro livello di vitalità e salute. Anche se questo consiglio arriva in un momento molto specifico in cui tutti noi abbiamo bisogno di mantenere alta la nostra forza vitale e forte il nostro sistema immunitario, non è inteso solo per questo momento specifico.

Credo fermamente che un’alimentazione più naturale sia l’unica strada per il futuro. Il pianeta ci sta dando molti segnali che non può continuare a sostenere modelli innaturali e dannosi di coltivazione, trasporto, consumismo e stile di vita. Sembra che l’unica direzione sensata sia quella di riapprendere a lavorare in armonia con la natura, non contro di essa, e in quell’armonia scopriremo sicuramente il benessere, la pace e la vera prosperità sia planetario sia individuale.

Auguro a tutti voi una salute perfetta e radiosa!


English readers

Did you ever wonder at the phenomenon of the flu? When the season comes around, it passes from one person to another and, by the end of the season, most people have caught it… but there are always a few people that remain healthy and untouched. Why is that? Dr. Thomas Powell of California advocated that disease can not touch us if our inner LIFE FORCE is strong. To demonstrate this, he challenged his medical colleagues to produce a single disease in him by germ inoculation. He was inoculated with cholera germs, bubonic plague germs and bacteria of every kind. In fact, Dr. Powell is believed to have taken more germs into his body than any other man! The results were amazing: Dr. Powell never fell ill and never showed any signs of illness. Absolutely NOTHING happened! This was due to his extremely high level of LIFE FORCE.

Dr. Powell is not the only one to connect Life Force and illness. French scientist, André Simoneton, demonstrated that as long as our inner Life Force remains above 6,500 ångströms (a unit of length, used to measure the wavelengths of electromagnetic radiations, or life force) the body is able to remain strong and healthy, but as soon as it starts to drop below 6,500 ångströms it becomes ill.

“Disease is generally considered a result of external material causes: few realize that it comes through the inaction of the Life Force within. When the cell or tissue vehicle of the Life Energy is in any way affected, the Life Energy withdraws from that place and trouble consequently starts.” Paramhansa Yogananda

What are the ways in which we can keep our Life Force strong? Yogananda’s ENERGISATION EXERCISES, for those who know them, are one of the best ways to keep our Life Force high, as are POSITIVE AFFIRMATIONS. In addition to these two fundamental and highly effective practices, we can also work on a more solid and concrete level with FOOD. Food is part of all our lives and we make choices about what we eat several times a day. For this reason, it’s important that we have an awareness about how food can increase or decrease our Life Force, and sequentially, our immune system and health. Many natural foods have high vibrations (6,500-10,000 ångströms) and increase our Life Force to a level where we have a high protection against disease. In fact, Yogananda referred to these natural foods as “protective foods”. Specifically, these foods are fresh and dried fruits (especially sun-dried), fresh and raw vegetables, homemade extracted juices, sprouts, unrefined grains and freshly ground flours, legumes, nuts, seeds, cold-pressed oils, honey, natural yoghurt and raw milk. In contrast, many foods have vibrations of less than 6,500 ångströms and decrease our Life Force to a level where disease starts to manifest. These foods are white meat, fish, eggs, pasteurised and UHT milk, cheese, overcooked vegetables, refined grains, white bread, brown sugar, tea, coffee, chocolate, jam and processed foods in general. Lastly, some foods are almost devoid of Life Force and are incredibly harmful to our health. These foods are red meat, artificial and industrial foods, foods with added chemicals, deep-fried and fatty foods, “fast foods”, fizzy drinks, white sugar and alcohol (spirits).

As well as including as many of these high-vibration foods as possible in our diet, it’s also good to regularly clean accumulated toxins out of our body by doing a short fast or purification diet. Fasting allows the body to use all the energy it usually uses for digesting food to doing a bit of “house cleaning”. If you’ve never fasted before, start with an “overnight fast” by skipping dinner or breakfast and allowing your body at least 16 hours without food. You can build up to a 24 hour fast, and ideally, a 36 hour fast. During a fast you can drink only water and herbal teas (no black tea or coffee!), or water with honey and lemon, or freshly extracted fruits and vegetable juices. It’s important to listen and tune into what works best for your body. Intuition is an amazing faculty we should be applying all the time! If you want to fast longer than 36 hours, it’s essential that you read up on how to do it first, and consult your doctor if you have any medical issues. Full instructions can be found in my book, A Taste of Joy. In this book you’ll also find a wonderful 9 day purification diet by Yogananda.

Here are seven specific healthy habits to cultivate:

  1. DRINK A CUP OF WARM WATER AND LEMON JUICE IN THE MORNING

A hot cup of water with a squeeze of lemon juice first thing in the morning goes right through the bowels and cleans out mucus from the day before.

  1. DRINK A FRESH FRUIT OR VEGETABLE EXTRACTED JUICE AT LEAST ONCE A DAY

Of all vegetables, leafy greens have the highest vibration. Add some spinach, chard, kale, parsley or mint to your juice to provide your body with extra Life Force. If you’re looking for some new juice ideas and are getting bored of the same old “carrot, apple and ginger” combination, I highly recommend my book Frùllati di gioia from Ananda Edizioni for superb recipes that will keep you excited about juicing!

“Great benefit may be obtained by taking health cocktails made of fresh vegetable juices… Carrot juice, celery juice, radish juice, and cucumber juice are some of those most commonly used. Have a health cocktail at least once a day.”  Paramhansa Yogananda

  1. DRINK A SMOOTHIE FOR YOUR SECOND BREAKFAST

I usually start with hot water and lemon, follow that a bit later with a fresh juice and then have a fruit smoothie midway through the morning for my “second breakfast”. I can’t think of a healthier morning than that! I’m a smoothie lover and expert. Again, if you need ideas then you’ll find them all in Frùllati di gioia

  1. BUILD YOUR LUNCH AROUND THE SALAD

Start with a large green salad, adding some juicy cherry tomatoes or maybe some olives, then add little pasta, rice or tofu as an accompaniment to the salad. Observe the effect and see if you feel lighter and more vital than when you do it the other way around.

  1. CHOOSE WHOLE GRAINS OVER REFINED GRAINS

Millet, quinoa, brown rice, buckwheat, spelt… there’s no end to the alternative wholegrains that we can choose from. If you’re stuck for ideas on how to cook them you can find many ideas in A Taste of Joy.

  1. EAT LIGHTLY IN THE EVENING

Eating a soup or steamed vegetables in the evening is a great habit. It alkalinises the body and leaves it light for a good night’s sleep. If you need a little extra something then add a grain or light protein to your meal, but try and make the vegetables predominant. In general, 60% of our diet should be fruits and vegetables.

  1. TRY REGULAR “MINI” FASTS

As explained above, mini fasts of 16, 24 or 36 hours allow your body to cleanse itself of accumulated toxins and strengthen your immune system.

“When you fast on orange juice it scrubs every cell. At least every month you should give a thorough house-cleaning to your body by fasting. Do not let poison accumulate in your system… Don’t let yourself get sick.”

Paramhansa Yogananda

To sum up, I’m not suggesting that we put these principles to the test in such an extreme manner as Dr. Powell did (!), but we can all experiment and feel for ourselves what difference a few changes in our diet makes to our level of vitality and health. Although this advice comes in a very specific time when we all need to be keeping our Life Force high and immune system strong, it is not intended only for this specific moment. I firmly believe that more natural dietary habits are the only way of the future. The planet is giving us plenty of signs that it can not, and will not, go on supporting unnatural and damaging models of cultivation, transportation, consumerism and lifestyle. It seems the only sensible direction is to re-learn to work in harmony with nature, not against her, and in that harmony we will surely discover planetary and individual well-being, peace and true prosperity.

I wish you all perfect and radiant health!

Condividi l’articolo su:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram

Articoli recenti

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Copyright 2021© Yogananda Edizioni Srl – Impresa sociale. All Right Reserved.
Frazione Morano Madonnuccia, 7 – 06023, Gualdo Tadino (PG)
[email protected] | +39 075 914 83 75
C.F. e P.IVA 03761550544 – N.REA PG-311962 | Privacy e Cookie Policy